5) Chewing gum test

[nivo source=”current-post” ]E’ un test di stimolazione delle otturazioni in amalgama eseguito attraverso la masticazione di un chewing gum; dalla superficie delle otturazioni viene liberato mercurio metallico che si disperde nella saliva e che viene captato dalla massa di latex utilizzata per il test. La valutazione del fluido salivare e la ricerca del mercurio nel chewing gum consentono di stabilire in maniera precisa e ripetibile la misura dei livelli di mercurio evaporato: è la prova che questo non è assolutamente stabile all’interno degli amalgami dentali e che la sua liberazione è stimolata dal semplice atto masticatorio. Il test salivare consente quindi di avere un risultato analitico certificato della presenza di mercurio nella saliva proveniente dalle otturazioni in amalgama.